Shuttle snc
SHUTTLE SNC
servizi di noleggio con conducente
 
 
Via Lupo Protospata, 80 - 75100 MATERA - tel. +39 3809051169 - tel. +39 3338512310 fax +3908351900101 - mailto:noleggio@shuttlematera.com  
versione italiana english version version francaise
 
line decor
 
 
 
 
 

 

La storia dal Paleolitico ai giorni nostri
Secondo recenti indagini le origini di Matera risalgono all'era Paleolitica.
Non si hanno invece tracce che stabilissero le origini del nome della città. Varie sono le tessi delle sue originiLa Madonna de Idris. Le chiese rupestri etimoliche. Secondo una di queste tesi il nome fu attribuito dai romani che la chiamarono Mateola. Si presume che il nome derivasse dal greco "Metaio olos" ossia tutto vuoto.
Altri storici, invece, ritengono che il nome Mateola sia stato affibiato dal Console Romano Quinto Cecilio Metello che riedificò la città nel 90 a. C..
Altre teorie attribuiscono le origini del nome Mathera al termine mata (cumulo di sassi) o ancora dall'unione delle prime sillabe delle due città distrutte di Metaponto e Eracleai cui abitanti fondarono la città di Matera.
Come accennato precedetemente le scoperte archeologiche più recenti hanno accertato che le tracce dei primi abitanti della città dei Sassi risalgono all'età Paleolitica.
Gli abitanti, dediti principalmente all'agricoltura alla caccia e alla pastorizia, si insediarono lungo i fianchi della collina nelle grotte che il tempo e l'acqua avevano loro scavato. La città subì nel corso degli anni sia la colinizzazione greca che quella romana e a seguito della caduta dell'Impero Romano la zona fu soggetta a scontri per il possesso della gravina vista dai Sassi di Matera territorio da parte delle popolazioni barbariche.
Conquistata dai Longobardi e successivamente dai Saraceni che la devastarono più volte, la città iniziò a vivere un periodo di relativa tranquillità solo con l'arrivo dei Normanni e poi degli Svevi. Alla fine del XV secolo Matera divenne feudo del Conte Giancarlo Tramontano fino al 1500.
Sottrattasi al potere feudale divenne città regia e iniziò a conoscere un periodo di vitalità economica fino a che, verso la fine della prima metà del 1600, passò dalla Terra d'Otranto alla Basilicata divenendone Capoluogo nel 1663 e poi solamente provincia.
A seguito delle Guerre Mondiali le già precarie condizioni si aggravarono e dopo la fine Seconda Guerra Mondiale la città fu devastata e saccheggiata dai tedeschi in fuga. I cittadini materani, se pur gravemente sconvolti dalle guerre e dalle scorribande naziste, reagirono con un atto di eroismo e la perdita di molti cari. Dopo vari anni alla città fu riconosciuto il merito di essere stata la prima città meridionale che era insorta contro il nemico.
A ricordo delle numerose perdite vi è ancora oggi nell'area pedonale della città un monumento ai caduti, una lapide in memoria ed una lapide nei pressi dove sorgeva la Milizia fatta esplodere dai Tedeschi i quali avevano rinchiuso all'interno dei civili.

 

 

 

DOVE SIAMO

DOVE
SIAMO

I NOSTRI MEZZI

Shuttle snc: i nostri mezzi

Shuttle snc: i nostri mezzi

TARIFFE

Bari
Ferrandina
Metaponto
Alberobello
Chilometraggio