Shuttle snc
SHUTTLE SNC
servizi di nolegio con conducente
 
 
Via Lupo Protospata, 80 - 75100 MATERA - tel. +39 3809051169 - tel. +39 3338512310 fax +3908351900101 - mailto:noleggio@shuttlematera.com  
versione italiana english version version francaise
 
line decor
 
 
 
 
 

 

Il 2 luglio materano. la processione dei pastori


La Festa di Maria S.S. della Bruna ha origini antichissime. Fu infatti istituita da Papa Urbano VI nel 1378 e si è poi svolta il 2 luglio di ogni anno.
Il 2 luglio materano: la festa della BrunaSecondo la tradizione un contadino, di ritorno dai campi, scorse una donna bellissima che gli chiese di aiutarla facendola salire sul carro in quanto stanca per il lungo e faticoso cammino.
Il contadino, nonostante lo sgomento per la simile richiesta, non rifiutò di aiutare la donna chiedendole di scendere in prossimità della chiesa di Piccianello per non farsi vedere dalla moglie gelosa.
La donna, prima di scendere dal carro, consegnò una lettera al contadino con la preghiera di consegnarla al vescovo e, al suo posto, apparve una statua. Il contadino, spaventato dall'accaduto, abbandonò il carro e corse dal vescovo consegnando il foglio nel quale la Madonna invocava di essere prelevata.
Il vescovo si mosse prontamente insieme alle autorità. Sopraggiunti sul luogo, videro la statua della Madonna su di uno splendido carro trionfale. Tutti i presenti, allora, accompagnarono la Madonna in Cattedrale e nella piazza antistante l'ingresso, il carro fece tre giri ad indicare la presa di possesso della città da parte della Madonna.
Il 2 luglio materano: vista della piazza e dell'illuminazioneLa tradizione si è tramandata fino ai giorni nostri ed ogni 2 luglio la città di Matera blocca tutte le attività per celebrare l'evento religioso più bello e pittoresco dell'anno.
Col passare degli anni, alle tradizioni religiose, si sono aggiunte manifestazioni profane che rendono il giorno indimenticabile sotto il profilo turistico.
Da tutte le città di Italia, religiosi e curiosi affollano le strade di Matera per trascorrere una giornata che sembra non debba terminare mai.
La festa, infatti, comincia alle prime ore del mattino con la tradizionale "Processione dei Pastori" che termina verso metà giornata con la Santa Messa. La festa prosegue poi nel primo pomeriggio con la processione del Carro trionfale e il suo "strazzo" e poi, a tarda serata, con i fuochi pirotecnici sul belvedere.


La Processione dei Pastori

Il 2 luglio materano: la processione dei pastori
La Processione segna l'inizio della Festa cominciando alle 5:00 del mattino con la celebrazione della Santa Messa. Questo rito risale alla fine del 1600.
Il corteo ha inizio dal piazzale della Cattedrale dove il gonfalone della Madonna della Bruna, scortata dai pastori e dalla banda, percorre le vie principali della città. La festa è molto sentita e nonostante gli orari è seguita da molti giovani e famiglie con banbini anche di tenera età. Lungo tutto il percorso le strade sono costeggiate da fuochi pirotecnici i quali vengono fatti esplodere al passaggio del gonfalone.
Il 2 luglio materano: la processione dei pastori lungo levie della città e dei sassiE' tradizione sia per i giovani che per i non più giovani correre al seguito dei fuochi gridando e festeggiando per lo spettacolo preparato dai tanto acclamati "appicciafuc" (la ditta che prepara i fuochi pirotecnici).
Subito dopo la Santa Messa, la festa prosegue con il trasferimento della Madonna dalla Cattedrale alla chiesa di Piccianello, luogo in cui fu rinvenuta la statua. La Madonna viene quindi sistemata su di un carro trionfale realizzato in cartapesta, lungo una decina di metri e raffigurante ogni anno scene diverse tratte dal Nuovo e dal Vecchio Testamento.


La Processione col Carro


Il 2 luglio materano: il carro trionfaleLa festa prosegue con una processione della statua della Madonna sul carro trionfale, scortato da una sessantina di cavalieri in uniforme dell'epoca. La processione percorre la strada principale che attraversa tutta la città, adornata, per l’occasione, di splendide luminarie. Sulle strade si riversano i religiosi e i turisti i quali salutano la Madonna al Suo passaggio e applaudono i cavalieri nelle loro scintillanti uniformi. La processione procede fino a raggiungere la Cattedrale, dove il carro con la Madonna effettua i rituali tre giri della piazza.
Chi ha già avuto modo di assistere alla festa, sa che l'eccitazione sale e la festa èIl 2 luglio materano: lo strazzo del carro tutt'altro che terminata. Infatti, dopo che la statua è stata riposta in Cattedrale, il cocchiere guida nuovamente il carro verso la piazza principale della città, piazza Vittorio Veneto, dove una folla euforica è in attesa. I cavalieri scortano il carro aprendogli un varco tra la gente ma, in prossimità della piazza, si fermano. E’ questo il momento più atteso ed entusiasmante della giornata: il carro, infatti, viene assalito e distrutto completamente da un gruppo di giovani temerari che cercano di accaparrarsi le statue e gli angioletti che lo decorano. In ogni caso, anche i brandelli del carro costituiscono una un trofeo da custodire gelosamente come ricordo della festa.


Lo spettacolo pirotecnico.


Il 2 luglio materano: lo spettacolo pirotecnicoTutta folla, ancora emozionata per lo spettacolo dello strazzo, si riversa quindi nei Sassi dove potrà assistere allo spettacolo pirotecnico che tre ditte eseguono in successione, quasi a effettuare una vera e propria gara. Tutti i partecipanti trascorrono quindi gli ultimi momenti della festa con gli occhi rivolti verso il cielo, ammirando uno spettacolo ricco di colori, rumori e odori nella splendida cornice dei Sassi di Matera.

per informazioni: http://www.festadellabruna.it

 

 

 

DOVE SIAMO

DOVE
SIAMO

I NOSTRI MEZZI

Shuttle snc: i nostri mezzi

Shuttle snc: i nostri mezzi

TARIFFE

Bari
Ferrandina
Metaponto
Alberobello
Chilometraggio